MotoGP: Dani Pedrosa “Non sono preoccupato del distacco”

MotoGP: Dani Pedrosa “Non sono preoccupato del distacco”

Il pensiero di quanto accaduto nel 2009 a Laguna Seca

Commenta per primo!

Sono circa 8 i decimi da recuperare per Dani Pedrosa a Laguna Seca dopo la prima sessione di prove libere. Uno svantaggio che non sembra preoccupare il vincitore del Sachsenring, secondo in campionato a 47 punti da Jorge Lorenzo, avendo già individuati i settori dove poter migliorare la propria Honda RC212V in vista di qualifiche e gara.

Penso che possiamo migliorarci rispetto a oggi, anche di molto“, spiega Dani Pedrosa. “Sono fiducioso per il prosieguo del weekend, perchè c’è margine per poter recuperare lo svantaggio: i piloti davanti sono andati molto forte, ma non sono preoccupato anche ripensando al 2009 quando eravamo in difficoltà nelle prime prove ed in gara eravamo davanti.

Spero domani di poter fare un bel passo in avanti. Tra un run e l’altro abbiamo apportato delle modifiche alla moto, ma non sembra aver migliorato il ritmo. La buona notizia è che sappiamo dove lavorare: cercare la giusta trazione e la stabilità all’avantreno che qui è fondamentale“.

Lo scorso anno, va ricordato, Dani Pedrosa vinse dominando per gran parte la gara, resistendo anche ad un attacco all’ultimo giro da parte di Valentino Rossi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy