MotoGP: Dani Pedrosa “Non ho chiesto niente alla Honda”

MotoGP: Dani Pedrosa “Non ho chiesto niente alla Honda”

Abbastanza soddisfatto della nuova RC212V

Commenta per primo!

La nuova RC212V sembra esser nata bene, almeno per i due piloti ufficiali della HRC. Dani Pedrosa resta convinto del potenziale della nuova moto, un progetto inedito che non sembra richiedere ulteriori sviluppi per come ha voluto precisare il tre volte campione del mondo al settimanale iberico del settore “Motociclismo”.

Non ho chiesto materiale nuovo alla Honda per i prossimi test“, assicura Dani Pedrosa. “Ci serve soltanto un piano per fare una revisione completa della nuova moto su tutte le aree per capire a che punto siamo. Quello che è importante è migliorare l’ingresso e l’uscita dalla curve, su questo stiamo lavorando“.

Pedrosa nei primi test di Sepang ha dovuto lavorare con il nuovo “pacchetto” Ohlins, con i soliti “pro” e “contro” di dover partire da zero su alcuni propri riferimenti.

All’inizio è stato difficile, ma sul finale delle prove abbiamo trovato un buon compromesso anche se restano degli aspetti da migliorare. Non siamo ancora al 100 %, ma credo che in un paio di settimane saremo vicini a questo limite. Rispetto al 2009 è migliorata la trazione e complessivamente tutta la moto offre buone sensazioni. Siamo partiti da zero quest’anno, anche perchè il test di Valencia è sempre su di un circuito particolare. Onestamente non ho guardato i tempi sul giro, abbiamo lavorato molto e posso ritenermi soddisfatto alla fine che non eravamo tanto distanti dalla prima posizione“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy