MotoGP: Dani Pedrosa “Il miglior tempo? Al quarto giro”

MotoGP: Dani Pedrosa “Il miglior tempo? Al quarto giro”

Tempo sensazionale nel secondo giorno di prove

Commenta per primo!

Un tempo da “pole position”. A Sepang Dani Pedrosa, che davanti a tutti in un Gran Premio in Malesia era scattato nel biennio 2007-2008, torna assoluto protagonista della MotoGP spiccando un ottimo 2’00″770 nella seconda giornata di test. Il motore “evoluzione” gli ha consentito di fare la differenza, staccando di 6 decimi il suo primo inseguitore, il nuovo compagno di squadra Casey Stoner, facendo davvero selezione nella classifica dei tempi.

Per il pilota dal 2006 in MotoGP con Repsol Honda c’è la possibilità di migliorarsi ancora nella giornata di domani, anche se per il momento ha ragione esser soddisfatto e fiducioso: la nuova RC212V è nata bene e sembra quasi imprendibile.

Questa mattina dopo soli 4 giri sono riuscito a fare questo tempo“, spiega Dani Pedrosa. “Non stavo cercando il tempo, ma le condizioni meteo, con un pò di fresco, mi hanno consentito di spingere, non credo di aver mai girato così forte su questo tracciato.

Viaggiando al limite si può capire a che punto è la moto e la bontà delle modifiche effettuate, e per questo posso esser soddisfatto. Oggi ho provato il nuovo motore, settaggi della ciclistica e ammortizzatori: domani confronterò le due moto a disposizione, l’obiettivo è di arrivare una scelta di telaio e propulsore in vista dei prossimi test in calendario“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy