MotoGP: Dani Pedrosa “Fiducioso per la gara di domani”

MotoGP: Dani Pedrosa “Fiducioso per la gara di domani”

Il pilota ufficiale Honda ha mostrato un ottimo passo di gara

Commenta per primo!

Il lavoro svolto da Dani Pedrosa nella giornata odierna di libere e qualifiche della MotoGP, non ha portato alla pole position del pilota spagnolo, ottenuta invece dal connazionale Jorge Lorenzo. L’alfiere Honda HRC in ogni caso ha mostrato sul veloce tracciato del Sachsenring, pista da lui molto apprezzata, un passo di gara notevole, se confrontato a quello dei suoi avversari. Pedrosa voleva la prima fila, e l’ha ottenuta: la terza casella dello schieramento permetterà al #26, in caso di buona partenza, di non rimanere imbottigliato in un grosso pacchetto di piloti, che su un tracciato come quello del Sachsenring equivarrebbe a tagliarsi fuori dalla battaglia per il successo.

“Il primo obiettivo odierno”, spiega Dani Pedrosa, “era quello di entrare nella prima fila e visto che ci siamo riusciti sono contento. E’ Importante questo perché la prima curva è vicina alla griglia di partenza e inoltre le prime curve sono molto strette, quindi è meglio stare davanti e cercare di rimanere fuori dai guai. Sempre su questo tracciato i tempi sono molto vicini e spesso si vedono delle belle lotte in gara – e sembra che questo possa essere il caso di domani.

Siamo stati fortunati con il meteo oggi e abbiamo effettuato molte più prove sull’asciutto di quello che ci aspettavamo. Generalmente abbiamo fatto un buon lavoro nelle due sessioni di pratica e il nostro passo di gara è abbastanza ragionevole. Non ho visto la caduta alla prima curva ma ho notato il fumo in lontananza e ho pensato che ci fosse dell’olio sul tracciato.

Penso di essere stato fortunato a non essere stato il primo a passare dopo il problema di Lorenzo. Dovremo essere molto concentrati durante tutti i 30 giri domani, poiché è una tornata corta e non c’è tempo per rilassarsi. Cercheremo di trovare un qualcosa di extra con il set-up nel warm-up domani, ma sono fiducioso di poter essere forte in gara.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy