MotoGP: Dani Pedrosa “Ad Assen correrò senza antidolorifici”

MotoGP: Dani Pedrosa “Ad Assen correrò senza antidolorifici”

Lo ha confermato alla vigilia della trasferta di Assen

Commenta per primo!

Con ogni probabilità quella di Assen risulterà una gara determinante per Dani Pedrosa. Se il catalano riuscirà a ottenere un risultato di rilievo resterà in corsa per la vittoria di campionato: in caso contrario per lui la situazione si complicherà non poco. Per questo che si è preparato al GP d’Olanda riposandosi e recuperando dagli acciacchi degli ultimi tempi, tanto che confida di poter correre senza antidolorifici.

Dato che dalla gara di Barcellona mi sono solamente riposato, penso che ad Assen la mia condizione fisica sarà migliore“, commenta Dani Pedrosa. “Certo, non è passato tanto tempo, ma adesso mi sento molto meglio rispetto all’ultima gara quando ero davvero esausto. La mia idea è di girare senza anti-dolorifici, perchè giro dopo giro perdono la loro efficiacia e questo non è proprio il massimo. Vedremo e valuteremo dopo i primi giri“.

Con anche l’incertezza relativa al nuovo telaio (lo proverà, non lo proverà, sarà destinato al solo Dovizioso, quali saranno le decisioni HRC?), il pilota Repsol Honda avrà dalla sua parte un legame speciale con il TT Circuit Van Drenthe, dove vinse la sua prima gara in 125 nella stagione 2002.

Per me Assen è una pista particolare, ho degli ottimi ricordi perchè qui ho vinto il mio primo GP e ho fatto delle belle gare. Anche se le ultime modifiche del tracciato hanno tolto probabilmente i punti più belli, guidare qui richiede sempre un grande impegno e c’è bisogno di una moto rapida nei cambi di direzione e con un buon set-up di base“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy