MotoGP: Dani Pedrosa “A Estoril meglio che in Australia”

MotoGP: Dani Pedrosa “A Estoril meglio che in Australia”

Di ritorno questo fine settimana al GP di Portogallo

Commenta per primo!

Costretto ad abbandonare il Gran Premio d’Australia, Dani Pedrosa questo fine settimana tornerà in sella a Estoril con l’obiettivo di difendere la seconda posizione di campionato e, soprattutto, verificare lo stato della clavicola fratturata. La visita di martedì alla Clinica Universitaria Dexeus di Barcellona gli ha dato il via libera per correre in Portogallo, pur con qualche dubbio sul recupero dall’infortunio che ha bisogno di tempo: basteranno due settimane di sosta dopo Phillip Island per vedere Pedrosa ai livelli mostrati prima di Motegi?

Torno in pista questo fine settimana a Estoril e, teoricamente, la situazione dovrebbe esser migliore rispetto all’Australia“, spiega Dani Pedrosa. “Estoril non è così esigente da un punto di vista fisico come Phillip Island e questo dovrebbe aiutarmi a sentirmi più a mio agio sulla moto: in più ho avuto più tempo per recuperare, e questo è un aiuto per me.

Questo genere di infortunio ha bisogno di tempo per guarire, dopo due settimane sarà interessante vedere quanto la spalla sia migliorata. Martedì sono andato per rimuovere i punti e farmi visitare, ho fatto un pò di riabilitazione e ho più forza, ma finchè non scenderò in pista venerdì sarà difficile giudicare l’entità del recupero.

Avere un turno in più a disposizione è sicuramente positivo, così come il fatto che a Estoril ci siano più curve a destra. Non vedo l’ora di provare così da verificare la mia condizione fisica“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy