MotoGP: Damian Cudlin fuori gioco, in 14 al via a Phillip Island

MotoGP: Damian Cudlin fuori gioco, in 14 al via a Phillip Island

Griglia di partenza ridotta all’osso per il GP d’Australia

Commenta per primo!

Dopo Jorge Lorenzo e Ben Spies anche Damian Cudlin (nella foto), sostituto dell’infortunato Hector Barbera al Mapfre Aspar Team, sarà costretto a non prender parte alla gara di Phillip Island. Il pilota australiano, campione IDM Supersport 2010 e attuale pilota BMW Motorrad France nell’Endurance, è caduto ieri a gomma fredda giusto al primo giro di pista: nell’highside ha rimediato un brutto colpo al fianco sinistro e conseguente abrasione, tanto da percorrere stamattina nel Warm Up soltanto 1 giro.

Tester per conto di Suter Racing della motorizzata BMW per la MotoGP 2012, “Damo” non potrà pertanto ripetere l’esperienza di Motegi quando sostituì Loris Capirossi con la Ducati del Pramac Racing Team.

Senza Cudlin, Lorenzo e Spies, la griglia di partenza per l’odierna gara della MotoGP sarà pertanto ridotta all’osso con soli 14 piloti, record in negativo per la top class nell’era a 4 tempi.

Intanto proprio il team Aspar ha comunicato che Hector Barbera tornerà in gara tra sette giorni a Sepang, ristabilitosi dopo la frattura alla clavicola sinistra rimediata a Motegi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy