MotoGP: da domenica i test a Losail, soltanto 10 ore di prove

MotoGP: da domenica i test a Losail, soltanto 10 ore di prove

Domenica 13 e lunedì 14 gli ultimi test pre campionato

Dieci ore di prove in due giorni: dovranno farsele bastere i 17 piloti della MotoGP che, domenica 13 e lunedì 14 marzo, anticiperanno il Gran Premio inaugurale della stagione 2011 con i test pre-gara al Losail Circuit. Dalle 18:00 alle 23:00 locali (per noi due ore di differenza dovute al fuso orario: dalle 16:00 alle 21:00 italiane) per la prima volta in questa stagione le MotoGP proveranno in un tracciato differente rispetto a Sepang con i piloti oltretutto indaffarati a ritrovare il feeling giusto sotto le luci dei riflettori artificiali del tracciato qatariota.

Per tutti sarà una vera… faticaccia: per sette giorni, sostanzialmente, saranno sempre in pista. Domenica 13 il via alle prove, la conclusione 24 ore più tardi. Giusto due giorni di “riposo” (anche se il mercoledì sarà dedicato alle attività promozionali) per poi ritornare in sella giovedì 17 per le prime prove libere del Gran Premio, volutamente, più lungo di sempre.

Bisognerà pertanto presentarsi in una condizione fisica ottimale per rispondere al meglio ad un impegno simile. Lo è in questo momento Casey Stoner che parte da gran favorito, detentore del record della pista in gara di Losail, con tanta voglia di ritoccare il suo 1’55″153 spiccato nell’edizione 2008. Sulla carta non dovrebbe esser a rischio il primato assoluto del tracciato della pole 2008 di Jorge Lorenzo in 1’53″927, all’epoca con libertà assoluta in materia di pneumatici, ma dopo le prove di Sepang-2 forse non più intoccabile vedendo Stoner e Pedrosa sotto il muro dei 2 minuti…

Con le Honda nuovo riferimento della categoria, la Yamaha è in cerca di certezze dopo aver lavorato nello sviluppo e perfezionamento della YZR M1 Campione del Mondo, con Jorge Lorenzo preceduto in classifica dal nuovo compagno di squadra Ben Spies, speranzoso di limare il gap dalla concorrenza.

Ci sono altri problemi per Valentino Rossi, per sua stessa ammissione “Preoccupato” per il responso degli ultimi test di Sepang dove ha pagato 1″8 dal tempone di Casey Stoner. Effettivamente troppo per presentarsi con fiducia agli ultimi test pre-campionato e per l’esordio con Ducati in gara di Losail: basteranno 10 ore per risolvere i problemi?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy