MotoGP: conclusa la prima giornata di Test a Valencia

MotoGP: conclusa la prima giornata di Test a Valencia

Giornata poco indicativa disturbata dalla pioggia

Commenta per primo!

La grande attesa per la prima “rivincita” tra Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, il ritorno in sella alla Yamaha M1 di Valentino Rossi, il debutto di Andrea Dovizioso ai comandi della Ducati Desmosedici e l’esordio “ufficiale” di Marc Marquez, Andrea Iannone e Bradley Smith più una serie di novità tra i Claiming Rule Team. Tutto questo si è risolto in un effettivo nulla di fatto nell’inaugurale giornata di test all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia disturbata dalla pioggia. Soltanto qualche giro nei primissimi minuti poco dopo il semaforo verde delle 10:00, poco dopo l’avvento delle prime gocce che hanno reso inutile il regolare svolgimento delle attività a Cheste. In una graduatoria dei tempi che ha poco (nulla) da dire con Alvaro Bautista “il più veloce” in 1’35″936 in sella alla Honda RC213V Clienti del Team Gresini (con nuovo sponsor Go & Fun e sospensioni Ohlins in luogo delle Showa) a precedere Stefan Bradl, martedì 13 novembre resterà una data da ricordare per il ritorno in sella alla Yamaha di Valentino Rossi, tra i più attivi in pista con 28 giri a referto, un best-time di 1’43″736 ed una buona progressione su pista bagnata arrivando a staccare un miglior crono personale di poco sopra all’1’44”. Domani il “Dottore”, così come il Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo, scenderanno in pista al MotorLand Aragon in compagnia di diverse squadre (Kawasaki KRT, Ducati Alstare, BMW Motorrad Italia e Pata Honda) del Mondiale Superbike, lasciando agli altri attesi protagonisti della top class il compito di diversi l’asfalto del Ricardo Tormo. Meteo permettendo domani si assisterà all’esordio in pista di Marc Marquez con la Honda RC213V ufficiale ex-Stoner, monitorando da vicino le evoluzioni Ducati con Andrea Dovizioso tra i più veloci su asfalto bagnato affiancato in sella alle Desmosedici GP12 da Nicky Hayden, Andrea Iannone e dal tester Michele Pirro. Tutto rimandato domani dunque anche per Dani Pedrosa e per il plotocino di CRT: il team Aspar con il Campione del Mondo in carica Aleix Espargaro e Randy De Puniet proverà la ART in configurazione 2013, non mancheranno all’appello la nuova coppia del Forward Racing formata da Colin Edwards e Claudio Corti (a loro disposizione Suter-BMW e FTR Kawasaki, quest’ultima la moto scelta per l’anno prossimo), Danilo Petrucci (Ioda-Suter-BMW) e sempre con le ART Karel Abraham ed il campione BSB in carica Shane Byrne sotto le insegne del Paul Bird Motorsport. Domattina, sperando nella clemenza del meteo, 7 ore di prove a disposizione dalle 10:00 alle 17:00 in punto. MotoGP World Championship 2012 Test Valencia, Classifica 1° Giorno 01- Alvaro Bautista – Go & Fun Honda Gresini – Honda RC213V – 1’35.936 02- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.262 03- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 3.932 04- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 6.303 (CRT) 05- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 6.635 06- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 7.800 07- Michele Pirro – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 8.361 08- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 9.878 (CRT) 09- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 10.109 (CRT) 10- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 10.124 (CRT) 11- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 10.490 (CRT) 12- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP12 – + 11.056 (CRT) 13- Andrea Iannone – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 11.836 14- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 13.521 (CRT) Foto: Circuit Valencia

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy