MotoGP: come cambia il team 2010 di Jorge Lorenzo

MotoGP: come cambia il team 2010 di Jorge Lorenzo

Diverse novità in organico al Fiat Yamaha Team

Commenta per primo!

Quattro partenze eccellenti. Il team di Jorge Lorenzo cambierà così nomi e volti nella prossima stagione della MotoGP, per sopperire alle “fughe” di alcuni “cervelli” che hanno lavorato a lungo in seno al team Fiat Yamaha. A poco meno di 2 mesi dai primi test collettivi di Sepang, prende forma la nuova squadra che si dedicherà al pilota spagnolo, con gli ultimi innesti che saranno formalizzati in questi giorni.

Al timone di comando come “Team Manager” passaggio di consegne tra Daniele Romagnoli, diventato responsabile tecnico di Tech 3 nella Moto2, e Wilco Zeelenberg, uomo che dal 2002 lavora in Yamaha e ha recentemente diretto e portato al successo il team Yamaha nel mondiale Supersport. L’olandese, ex-pilota di 250cc e delle derivate di serie, risponderà a Masahiko Nakajima, direttore del team Fiat Yamaha, che seguirà come nell’ultimo biennio cosa succede nei due box divisi dal “muro”.

Resterà invece come capotecnico Ramon Forcada, ma con un organico rinnovato alle proprie dipendenze. Andrea Zugna, Cristian Battaglia ed il telemetrico Carlo Luzzi sono passati alla HRC, per cui sono stati necessari nuovi inserimenti.

Takashi Moriyawa diventa l’ingegnere portato direttamente da Yamaha Motor Racing, mentre i meccanici che cureranno le due YZR M1 #99 resteranno Javier Ullate, Walter Crippa, Valentino Negri e Juan Llansa Hernandez. Da ufficializzare resta così soltanto il nuovo telemetrico (o telemetrista, se preferite), che dovrebbe essere Davide Morelli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy