MotoGP: Casey Stoner “Siamo indietro, strada ancora lunga”

MotoGP: Casey Stoner “Siamo indietro, strada ancora lunga”

Non può esser soddisfatto del 7° tempo a Brno

di Redazione Corsedimoto

Peggior inizio quasi non si poteva per Casey Stoner a Brno. Settimo, distante 1″3 dalla vetta, con una Ducati Desmosedici che sembra andar bene soltanto negli ultimi due settori. Tanto lavoro da svolgere domani nei due turni di prove rimasti per cercare la prima vittoria stagionale…

La sessione non è andata esattamente come avrei voluto“, spiega Casey Stoner. “Abbiamo avuto qualche difficoltà sin dall’inizio soprattutto per far lavorare bene la moto in centro curva. Siamo migliorati leggermente e abbiamo abbassato di un paio di decimi ma poi ci siamo fermati. Domani dovremo lavorare anche per trovare un miglior “grip” posteriore.

Abbiamo utilizzato la gomma morbida per tutta la sessione a causa dell’asfalto un po’ sporco ma non abbiamo ancora trovato il ritmo necessario, anche perché le modifiche provate per far lavorare bene la moto sulle sconnessioni dell’asfalto non sono state del tutto efficaci. Siamo messi bene negli ultimi due settori della pista, ma non nella prima parte. La strada è ancora lunga, ma se domani riusciremo a migliorare potremo fare una buona gara“.

Casey Stoner, va ricordato, vinse a Brno nel 2007, mentre lo scorso anno non si è presentato al via a causa dei problemi fisici riscontrati nel corso dell’estate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy