MotoGP: Casey Stoner “Sarà difficile correre a Valencia”

MotoGP: Casey Stoner “Sarà difficile correre a Valencia”

Dopo la tragedia di Sepang si correrà questo weekend

Commenta per primo!

La tragica scomparsa di Marco Simoncelli ha colpito molto Casey Stoner. Per lui, così come per tutti i piloti della MotoGP, sarà difficile correre il prossimo fine settimana a Valencia, ma per sua stessa ammissione l’obiettivo sarà quello di dare il massimo per ricordare al meglio “SuperSic”.

Sarà davvero difficile tornare a correre questo fine settimana a Valencia dopo il drammatico incidente di Marco a Sepang“, ammette Casey Stoner, “ma penso questo sia il miglior modo per ricordarlo. Tutti noi siamo consapevoli dei rischi che corriamo, di anno in anno il livello di sicurezza è aumentato, ma queste tragedie possono purtroppo succedere. I miei pensieri in questo momento sono rivolti alla famiglia di Marco.

Valencia sarà per me l’ultima gara di questa stagione, è stato un anno incredibile con la conquista del titolo a Phillip Island, spero di chiuderlo al meglio prima di pensare al 2012. Dopo la gara ci saranno due giorni di test con la 1000cc, ma prima farò di tutto per correre al meglio e speriamo con gli altri piloti di metter su un bello spettacolo nel ricordo di Marco“.

A Valencia Casey Stoner nel 2003 riuscì a conquistare la sua prima vittoria nel Motomondiale (classe 125cc, Aprilia del team LCR), mentre nel 2008 salì sul gradino più alto del podio nella top class.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy