MotoGP: Casey Stoner “Per la pole ho rischiato di cadere”

MotoGP: Casey Stoner “Per la pole ho rischiato di cadere”

Quarta pole nelle prime sei gare per Stoner

Commenta per primo!

Doma la propria Honda RC212V a meraviglia. Anche a Silverstone Casey Stoner scatterà dalla pole position, frutto di un giro davvero sensazionale che gli ha consentito di rispondere con autorità agli assalti di Marco Simoncelli e Jorge Lorenzo, i rivali più temibili per questo fine settimana nel Regno Unito.

Stoner, alla trentesima pole position in carriera nel Motomondiale (la 26° in MotoGP, quarta stagionale su sei GP), si sente pronto per la gara di domani in ogni condizione: per lui asciutto o bagnato non fa alcuna differenza.

Tutto sta andando per il meglio“, spiega Casey Stoner. “Siamo stati fortunati ad incontrare una sessione di qualifiche sull’asciutto anche se per domani le previsioni danno pioggia. In ogni condizione siamo comunque stati molto competitivi, quindi penso che siamo pronti per la gara, asciutta o bagnata che sia.

Rispetto a Barcellona non abbiamo cambiato il bilanciamento della moto, in più rispetto alla giornata di ieri siamo riusciti a trovare un pò più di trazione in piega. Complessivamente posso ritenermi soddisfatto di come va la moto, anche il passo gara non è male.

Per la pole position in due occasioni mi si è chiuso l’anteriore e ho rischiato di cadere, ma per fortuna non è successo nulla e ho conquistato la pole. Penso sia il miglior modo per presentarci domani in gara in un tracciato che mi piace davvero molto“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy