MotoGP: Casey Stoner “Peccato per la pole, solo sfortuna”

MotoGP: Casey Stoner “Peccato per la pole, solo sfortuna”

Piccoli problemi non gli consentono di centrare la pole

Commenta per primo!

Dopo prove da protagonista, al primo week-end da “pre-pensionato” e seguito ai box da Adriana e dalla primogenita Alessandra Maria, Casey Stoner ci teneva particolarmente a conquistare la pole position sul tracciato “Bugatti” di Le Mans. Cos’è mancato al Campione del Mondo in carica? Soltanto 303 millesimi, ma soprattutto un pizzico di fortuna che non guasta mai, penalizzato in ogni singolo assalto alla pole da qualche imprevisto…

Posso ritenermi soddisfatto della prima fila, ma complessivamente questo turno di qualifica non è andato secondo le nostre previsioni. La pista si stava asciugando e sapevamo di avere il potenziale per conquistare la pole: dovevo solo stare attento all’inizio perchè c’erano ancora dei settori bagnati dalla pioggia. Una volta trovato il passo ho iniziato a forzare per dare l’assalto alla pole, ma in tutti i tentativi c’è stato sempre qualche inconveniente.

Nel primo tentativo ho incontrato una CRT davanti a me che mi ha costretto ad abortire il giro. Successivamente stavo andando bene, ero convinto di poter fare la pole, ma ho visto le bandiere gialle e le segnalazioni dell’arrivo della pioggia, così ho rallentato per non rischiare. Purtroppo non pioveva così tanto, anzi, c’era tutto il margine per completare il mio giro e provarci per la pole, ma alle volte va così e non ci si può far nulla.

In ogni caso pensando alla gara siamo a buon punto, ci manca ancora qualcosa, ci proveremo domattina nel Warm Up. Dobbiamo cercare di migliorare la moto e aspettare soltanto l’evoluzione del meteo, sempre imprevedibile.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy