MotoGP: Casey Stoner “Ci manca ancora qualcosa”

MotoGP: Casey Stoner “Ci manca ancora qualcosa”

Non è soddisfatto nonostante il 2° tempo al Sachsenring

Commenta per primo!

Ci sono abbastanza elementi per esser soddisfatto, ma Casey Stoner non lo è dopo la prima sessione di prove libere al Sachsenring. Il secondo tempo a pochi centesimi da Pedrosa è solo l’inizio di un weekend dove si aspetta di migliorare il bilanciamento della propria Ducati Desmosedici GP10, come testimoniato a fine giornata.

Per quasi tutta la sessione siamo andati molto forte anche se ci resta qualche dettaglio da migliorare“, spiega Casey Stoner. “Come spesso accade, la moto va molto bene sotto certi aspetti fin dall’inizio ma, quando proviamo a progredire in altre aree della messa a punto, perdiamo qualcosa che ci piaceva e non riusciamo a trovare subito un compromesso nella direzione giusta.

Oggi inoltre abbiamo provato entrambe le gomme, la dura e la morbida, facendo il miglior tempo con la prima senza però riuscire a capire quale è la più adatta per la gara. Infatti l’anteriore morbida ha lavorato bene, mentre abbiamo avuto qualche problema quando siamo passati alla dura, in particolare in fondo al discesone, nonostante siamo stati più veloci.

E’ uno degli aspetti su cui dobbiamo ancora lavorare. In generale come sempre siamo soddisfatti della moto, che sta andando bene, ma dobbiamo fare meglio per ottenere quello che vogliamo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy