MotoGP: Casey Stoner “Bello tornare competitivi”

MotoGP: Casey Stoner “Bello tornare competitivi”

Subito podio al ritorno in MotoGP dopo tre gare

Commenta per primo!

Ritorno con podio a Estoril per Casey Stoner, ma soprattutto a render felice l’australiano è la competitività ritrovata oltre che una forma fisica che sta raggiungendo sempre più buoni livelli. Di questo ne è molto contento, al di là del risultato raggiunto in Portogallo.

E’ bello essere tornati competitivi e soprattutto esserlo stati dall’inizio alla fine della gara“, afferma Casey Stoner. “Nei primi giri forse avrei potuto essere un po’ più veloce ma ho commesso un piccolo errore, la moto è andata un po’ larga sul cordolo ed ho perso il piede dalla pedana in maniera piuttosto violenta. Questo colpo ha rotto il perno antirotazione che da li in poi in ogni curva a destra si muoveva facendo scivolar via il mio piede. Dopo un po’ di giri mi sono adattato modificando leggermente la posizione del piede sulla pedana, ma non sono andato più forte di prima. Evidentemente oggi Jorge era davvero troppo veloce: ha fatto una gara fantastica. Io comunque sono strafelice, per me e soprattutto per la mia squadra“.

Parlando anche del ritorno in sè, Stoner resta dell’idea che è stato giusto fermarsi per un pò, al fine di ripresentarsi nel migliore dei modi preparando anche la stagione 2010.

E’ stato bello tornare in questo modo e credo di aver provato che decidere di fermarsi ed affrontare una situazione che fisicamente era diventa insostenibile, sia stata la scelta giusta. E, come ho detto, sono contento per la mia squadra che ha dovuto a sua volta affrontare un periodo difficile. Ma il mio rapporto con la Ducati, costruito in questi tre anni insieme, è sempre stato forte e saldo. Adesso, prima del prossimo Gran Premio proverò a ricominciare ad allenarmi un po’ perchè in questo periodo il mio fisico si è sicuramente ripreso ma i muscoli hanno bisogno di rinforzarsi. Nelle prossime gare cercherò di fare del mio meglio per me e per il mio team e per preparare la prossima stagione“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy