MotoGP: Bridgestone “Nessuna gomma difettosa ad Austin”

MotoGP: Bridgestone “Nessuna gomma difettosa ad Austin”

Problemi ad Austin inaspettati per la Bridgestone

Commenta per primo!

Trascorsi quasi tre giorni dalla conclusione del Gran Premio di Austin, Bridgestone nel suo consueto “Post-GP Debrief” ha espresso la propria posizione in merito ai problemi incontrati da diversi piloti nel corso della gara al Circuit of the Americas. Masao Azuma, ex-protagonista del Mondiale 125cc oggi “Chief Engineer” di Bridgestone Motorsport, ha spiegato nel dettaglio il punto di vista Bridgestone confermando che possono esser diverse le cause che hanno comportato questi problemi.

L’elevata usura sul lato destro del pneumatico anteriore che hanno riscontrato diversi piloti in gara per noi è stata del tutto inaspettata“, ha ribadito Masao Azuma. “Ci sono dei settori del circuito molto esigenti sul lato destro della gomma, ma proprio per questo avevamo individuato i compound appropriati per sopperire a questo problema nel weekend di gara. Adesso dobbiamo cercare di capire cosa sia successo, studiando tutte le variabili: stile di guida dei piloti, peculiarità delle moto, condizioni della pista, possono esserci diverse ragioni perchè alcuni piloti sono stati più penalizzati rispetto ad altri con questa tipologia di problema.

Possiamo in ogni caso dire con assoluta certezza che gli pneumatici non erano in alcun modo “difettosi” nel fine settimana ad Austin. Certamente il nostro Technical Centre si occuperà di analizzare tutti i dati e capire cosa sia effettivamente successo in gara ad Austin”

Sul perchè il solo Marc Marquez ha deciso di correre con la mescola più “dura” al posteriore. “Ci aspettavamo sinceramente altri piloti in gara con la gomma dura. Tuttavia le temperature più basse ed il rischio pioggia deve aver suggerito ai piloti di correre con la media. Marc era molto veloce con la dura in ogni condizioni, si è trovato proprio bene per tutto l’arco del weekend anche se le temperature erano più basse rispetto alle nostre previsioni“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy