MotoGP: Ben Spies “Volevo il podio a Laguna Seca”

MotoGP: Ben Spies “Volevo il podio a Laguna Seca”

Conclude sesto dopo qualche bel sorpasso

Commenta per primo!

Sul tracciato dove vinse il suo ultimo titolo AMA Superbike, Ben Spies ha concluso in sesta posizione a Laguna Seca. Un buon risultato, ma che non riflette quando espresso in gara, dove soltanto un piccolo errore ha escluso l’iridato Superbike in carica dalla lotta per il podio in piena corsa con Valentino Rossi.

La partenza è stata buona, mi sono ritrovato terzo, ma non ero in grado di tenere subito un buon ritmo“, spiega Ben Spies. “I piloti davanti hanno tenuto un buon passo e han preso un margine di vantaggio su di me, ma quando sono riuscito a viaggiare su buoni tempi ho raggiunto Rossi e Hayden abbastanza in fretta.

Ho passato Nicky e mi son ritrovato vicino a Valentino, è stata una bella lotta con lui. Ho provato a passarlo, ma al 25° giro nell’ultima curva sono arrivato un pò lungo, ho perso tempo e la possibilità di lottare per il podio, risultato che volevo qui sul tracciato di casa.

L’aspetto positivo è che potevo riuscirci e la mia gara è stata buona, ma è come se mi è mancato qualcosa nel finale. Non posso chiedere molto di più, ho concluso sesto, il primo pilota non ufficiale in gara e sono tornato in lotta con i protagonisti della MotoGP“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy