MotoGP: Ben Spies “Non voglio fare previsioni sul 2010”

MotoGP: Ben Spies “Non voglio fare previsioni sul 2010”

Il suo obiettivo è di stare costantemente tra i primi 10

Commenta per primo!

Alla vigilia della stagione 2009 della Superbike Ben Spies andava dicendo di non aspettarsi molto, al massimo qualche vittoria, niente di più. La storia è poi andata diversamente con 11 Superpole (record), 14 vittorie ed il titolo mondiale. Logico quindi aspettarsi molto dal texano in vista del 2010 in MotoGP, anche se lui non è della stessa opinione come riporta MCN.

Non mi piace fare previsioni“, rivela Ben Spies, “il mio obiettivo penso che possa esser quello di stare nei primi 10, nella metà dei circuiti in calendario so cosa aspettarmi, in altri no. L’aspetto positivo è che sono già più vicino ai primi che agli ultimi, sono abbastanza competitivo, ma non ho la velocità degli “alieni” là davanti“.

Ben Spies ha concluso al settimo posto il Gran Premio di Valencia, ma soprattutto nei test successivi al GP con la Yamaha Tech 3 è arrivato a 1” dai primi con il quarto tempo assoluto.

Spies, va ricordato, arriverà in MotoGP da imbattuto negli ultimi quattro anni, con tre titoli AMA Superbike e l’affermazione nel mondiale alla stagione d’esordio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy