MotoGP: Ben Spies “La caviglia oggi non è stato un problema”

MotoGP: Ben Spies “La caviglia oggi non è stato un problema”

Cade questa mattina, ma è in ottima posizione a Valencia

Commenta per primo!

Le preoccupazioni per la caviglia sinistra infortunate sono sparite al termine di una positiva prima giornata a Valencia. Nonostante una scivolata questa mattina, Ben Spies si ritrova in sesta posizione nella classifica dei tempi a breve distanza dal terzo posto detenuto attualmente da Colin Edwards. Un buon inizio, quasi “sorprendente” per il portacolori Yamaha Tech 3, decisamente soddisfatto per la reazione dopo la sfortuna di Estoril.

Sono contento di come è andata oggi perchè mi ritrovo al sesto posto in classifica, ma molto vicino a Colin (Edwards) che è terzo. Anche questa mattina sono andato bene prima della scivolata: avevo montato l’anteriore morbida che non mi convince appieno, avevo trovato un buon passo prima di cadere dopo aver perso l’anteriore nella seconda curva.

Per quanto riguarda la caviglia, sta migliorando giorno dopo giorno. All’inizio di questa settimana mi faceva molto male, anche adesso non è al 100 % e ho qualche difficoltà a cambiare marce, ma non sarà un problema per la gara.

Sto facendo fisioterapia, ma quello che mi serviva era una sessione come quella di questo pomeriggio per avere un pò più di sicurezza e ci sono riuscito. Sono molto felice oltretutto perchè il mio miglior tempo è stato il 25° con la dura posteriore, quindi per la gara siamo già a buon punto“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy