MotoGP Assen Qualifiche: Simoncelli batte Spies per la pole

MotoGP Assen Qualifiche: Simoncelli batte Spies per la pole

Stoner in prima fila, Rossi soltanto 11°

Commenta per primo!

Pioggia o sole, questo fine settimana Marco Simoncelli è risultato imprendibile. Anche nelle qualifiche ufficiali il portacolori del team Honda Gresini è stato il più veloce in 1’34″718 guadagnando la seconda pole position in carriera nella top class dopo Barcellona, costantemente in prima fila da Estoril in avanti. “Sic” ha dovuto rispondere in due distinte occasioni agli attacchi di Ben Spies, suo primo avversario della giornata, decisamente competitivo portando la Yamaha M1 del 50° anniversario in prima fila e a soli 9 millesimi dalla pole position su di un tracciato dove, due stagioni or sono vinse, una memorabile Gara 1 in Superbike.

Un battito di ciglia ha fatto la differenza tra due dei piloti più determinati e ambiziosi dello schieramento di partenza, anche a scapito di Casey Stoner che guadagna la prima fila con il terzo tempo nonostante la caduta di questa mattinata. L’australiano, da Silverstone nuovo leader del mondiale, per il momento si ritrova davanti a Jorge Lorenzo 4° in griglia affiancato da Andrea Dovizioso (non al meglio a seguito del brutto volo delle seconde libere) e da Cal Crutchlow, sesto a 9 giorni dall’operazione alla clavicola fratturata.

Se Karel Abraham 7° non sorprende più tanto da rinnovare insieme al “suo” team Cardion AB Motoracing il contratto di partnership con Ducati anche per la prossima stagione, la situazione di Valentino Rossi sta diventando drammatica più che disastrosa. Arriva la nuova Desmosedici GP11.1, sempre la quarta fila preceduto oltre che da Abraham anche dalle Ducati di Hayden e De Puniet, ritrovandosi 11° a 1″8 dalla pole position.

La gara resta sempre un’altra storia, quel che è certo le qualifiche restano sempre un problema d’attualità al box #46: 9° a Losail, Estoril e Le Mans, 12° a Jerez, 13° a Silverstone, si salva soltanto la prestazione di Barcellona (7°) per un punto di svolta della stagione che tarda ad arrivare. Peggio va soltanto a Loris Capirossi, caduto rovinosamente nei minuti finali della sessione con la partecipazione alla gara di domani (in programma alle 15:00) a rischio.

MotoGP World Championship 2011
Assen, Classifica Qualifiche

01- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – 1’34.718
02- Ben Spies – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.009
03- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.290
04- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.425
05- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.526
06- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.611
07- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.024
08- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.100
09- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.148
10- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.717
11- Valentino Rossi – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11.1 – + 1.846
12- Hiroshi Aoyama – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 1.862
13- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.872
14- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 2.102
15- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.412
16- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 2.933
17- Kousuke Akiyoshi – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 4.288

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy