MotoGP Assen Prove 3: Rossi ancora il più veloce

MotoGP Assen Prove 3: Rossi ancora il più veloce

Dopo la FP1 si ripete e precede Lorenzo e le Ducati

Commenta per primo!

Nonostante la comparsa di qualche goccia di pioggia trascorsi soltanto sette minuti dall’inizio della sessione, nel finale gran parte degli attesi protagonisti della MotoGP sono stati in grado di migliorare i propri riferimenti cronometrici e guadagnare un posto per il decisivo “Q2” delle qualifiche ufficiali. Non un problema per Valentino Rossi, come già accaduto nell’inaugurale sessione di prove libere autore del miglior riferimento cronometrico in 1’33″167 a precedere nell’ordine il proprio compagno di squadra Jorge Lorenzo (2° a 0″108) e le due Ducati GP15 ufficiali di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, rispettivamente terzo e quarto in graduatoria favoriti dall’ausilio della gomma posteriore di mescola morbida, esclusiva di Open, Ducati, Suzuki e Aprilia.

Un gran bel giro da parte del 9 volte Campione del Mondo e 8 volte vincitore in carriera al TT Circuit Assen, leader in una top-10 racchiusa in poco meno di 1/2 secondo con diversi stravolgimenti di fronte nei conclusivi 5 minuti di attività. Proprio nel finale Rossi è stato in grado di ritoccare il record della pista mettendo al sicuro il miglior tempo della FP3 davanti a Lorenzo e le due Ducati balzate là davanti nel finale con distacchi inferiori ai 2/10, seppur con la “soft” che gli ha permesso di garantirsi un posto nel Q2. A tratti in testa, Bradley Smith ha concluso quinto seguito nell’ordine dalle due Honda RC213V Factory Spec. di Dani Pedrosa (non ha migliorato l’1’33″450 siglato ieri arrivando a 212 millesimi da questo riferimento) e Marc Marquez, settimo a 27 millesimi dal proprio compagno di squadra, ma davanti a Maverick Vinales (con la Suzuki un gran giro con gomma soft), Pol Espargaro e Cal Crutchlow, l’ultimo tra i piloti qualificatisi direttamente per il Q2.

Sfuma questo traguardo per soli 69 millesimi a Danilo Petrucci, con la Ducati GP14 del Pramac Racing undicesimo e seguito da Aleix Espargaro, visto quanto accaduto a Barcellona (pole) clamorosamente dodicesimo e costretto a passare per la “tagliola” del Q1 in compagnia di Stefan Bradl (su Forward Yamaha 13° e miglior Open in graduatoria) e Scott Redding, quattordicesimo. Non cambia nulla in fondo al gruppo con sempre Alex De Angelis (ART Ioda) e Marco Melandri (Aprilia) in 23° e 24° posizione.

MotoGP™ World Championship 2015
Motul TT Assen
TT Circuit Assen, Classifica FP1-FP2-FP3

01- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – 1’33.167 (Factory)
02- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.108 (Factory)
03- Andrea Iannone – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP15 – + 0.125 (Factory) *
04- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP15 – + 0.189 (Factory) *
05- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.220 (Factory)
06- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.283 (Factory)
07- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.310 (Factory)
08- Maverick Vinales – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 0.359 (Factory) *
09- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.493 (Factory)
10- Cal Crutchlow – CWM LCR Honda – Honda RC213V – + 0.567 (Factory)
11- Danilo Petrucci – Octo Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP14 – + 0.636 (Factory) *
12- Aleix Espargaro – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 0.690 (Factory) *
13- Stefan Bradl – Athinà Forward Racing – Yamaha Forward – + 1.028 (Open)
14- Scott Redding – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 1.056 (Factory)
15- Yonny Hernandez – Octo Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 1.239 (Factory) *
16- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.1 – + 1.239 (Open)
17- Alvaro Bautista – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 1.501 (Factory) *
18- Loris Baz – Athinà Forward Racing – Yamaha Forward – + 1.730 (Open)
19- Mike Di Meglio – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.1 – + 1.846 (Open)
20- Eugene Laverty – Aspar MotoGP Team – Honda RC213V-RS – + 1.859 (Open)
21- Nicky Hayden – Aspar MotoGP Team – Honda RC213V-RS – + 1.982 (Open)
22- Jack Miller – CWM LCR Honda – Honda RC213V-RS – + 2.181 (Open)
23- Alex De Angelis – E-Motion Iodaracing Team – ART GP14 – + 3.131 (Factory) *
24- Marco Melandri – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 4.058 (Factory) *

* ‘Factory’ con concessioni ‘Open’

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy