MotoGP Assen: Casey Stoner “Abbiamo cominciato bene”

MotoGP Assen: Casey Stoner “Abbiamo cominciato bene”

Poche modifiche alla Ducati Desmosedici dell’australiano

Commenta per primo!

Come inizio Casey Stoner può ritenersi soddisfatto. Ad Assen è riuscito a inserire la sua Ducati nelle posizioni di vertice, cogliendo il terzo tempo nelle prime prove libere e mostrandosi parecchio ottimista in previsione delle qualifiche di domani, anche per una competitività certa della sua Desmosedici.

Abbiamo cominciato bene, oggi è stato un giorno positivo per noi“, commenta Stoner. “Abbiamo ripreso esattamente da dove avevamo lasciato in Catalunya e questa è una gran cosa. Di solito dobbiamo modificare in maniera più decisa il set up all’inizio e per far questo utilizziamo praticamente tutto il primo turno di prove, ma qui la moto è andata bene così com’era, appena ho messo le ruote in pista. Abbiamo comunque provato un paio di cose ma è stato quando ho montato la gomma dura davanti che abbiamo fatto lo “step” decisivo. A quel punto averi potuto essere anche più veloce ma in un paio di giri mi sono trovato nel traffico e in un’altra occasione ho esagerato un po’ e sono andato largo“.

In casa Ducati Marlboro Team c’è comunque ancora qualcosa da migliorare sulla Desmosedici GP9, al fine di risultare ancor più competitivi, come ammesso dallo stesso pilota australiano.

Possiamo migliorare ancora qualcosina nel set up ma è piacevole aver trovato un buon ritmo da subito, soprattutto in una pista come questa, piuttosto ventosa, una situazione che di solito ci mette in difficoltà“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy