MotoGP: Andrea Dovizioso “Non posso ritenermi soddisfatto”

MotoGP: Andrea Dovizioso “Non posso ritenermi soddisfatto”

Vibrazione all’anteriore non gli consente di migliorarsi

Commenta per primo!

A seguito dei positivi responsi emersi dai test invernali si aspettava qualcosa di più dall’odierna sessione di prove libere a Losail Andrea Dovizioso, ottavo in classifica incontrando qualche problema di vibrazione all’anteriore della propria Honda RC212V. Domani il pilota HRC cercherà di risolverlo, provando anche le varie soluzioni di pneumatici disponibili in ottica gara con la prospettiva di utilizzare le morbide, maggiormente indicate per questo week-end.

Con quattro giorni di prove è importante usare una strategia per le gomme“, spiega Andrea Dovizioso. “Stasera abbiamo girato sempre con le dure per risparmiare le più morbide e usarle domani e nei prossimi giorni perché è possibile che si possa correre con queste.

Oggi sono stato rallentato da una vibrazione sul davanti quando rilascio i freni e questo mi ha limitato molto perché non ho potuto spingere o piegare come vorrei. Dobbiamo capire da dove deriva e risolvere il problema il prima possibile. I miei ingegneri ci stanno già lavorando. Non sono contento dei tempi di oggi, ma conto di migliorare domani perché sento di avere margine.

Oggi l’Italia ha celebrato il 150esimo anniversario dell’unità del Paese. Per celebrare questa ricorrenza abbiamo creato uno speciale adesivo per il casco con i colori della bandiera ed il numero 150“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy