MotoGP: Andrea Dovizioso “La Honda ha lavorato bene”

MotoGP: Andrea Dovizioso “La Honda ha lavorato bene”

Protagonista nei tre giorni di prove a Sepang

Commenta per primo!

Tra i cinque piloti ad esser scesi sotto il muro del 2’00” nei tre giorni di prove a Sepang c’è Andrea Dovizioso. Un segnale positivo per il pilota della Honda, che ha potuto provare e sviluppare le ultime novità per la propria RC212V ricavandone positive sensazioni in prospettiva di un campionato da protagonista.

Il bilancio per “Dovi” è sicuramente positivo, convinto del potenziale della Honda che ha realizzato, e lo dimostrano i riferimenti cronometrici di tutti i suoi piloti ufficiali, una moto davvero competitiva già “pronto gara”.

Questa mattina abbiamo provato un set-up diverso e siamo riusciti a migliorare la moto in percorrenza a centro curva“, spiega Dovizioso. “Successivamente ci siamo concentrati sulla messa a punto dell’elettronica, in particolare sul controllo di trazione, e devo dire che ci sono delle buone soluzioni al riguardo. Soltanto la nuova frizione non sembra averci dato dei buoni feedback.

Questa mattina le condizioni del tracciato erano buone, così ho subito usato le morbide e sono riuscito a girare in 2’00”: è stato positivo perchè qui non avevo mai raggiunto questi riferimenti cronometrici, questo mi rende molto felice.

Complessivamente posso ritenermi soddisfatto del lavoro svolto dalla HRC e dalla squadra in questi tre giorni. Tutte le Honda sono molto competitive, partiamo già da un pacchetto molto buono anche se il lavoro che abbiamo fatto non è ancora abbastanza: dobbiamo continuare così.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy