MotoGP: Andrea Dovizioso “E’ stata quasi una vittoria”

MotoGP: Andrea Dovizioso “E’ stata quasi una vittoria”

Il pilota ufficiale Honda felicissimo del secondo posto

Commenta per primo!

Il forlivese Andrea Dovizioso ha ottenuto nella giornata odierna, sul tracciato di Sepang, un ottimo secondo posto alle spalle del connazionale Valentino Rossi. Il pilota HRC Honda ha lottato per la vittoria sino all’ultimo giro, terminando con poco più di due decimi di secondo di gap rispetto al rivale. Nonostante il successo non sia arrivato, “Dovi” è contentissimo del risultato ottenuto, che si unisce a quello di una settimana prima, quando conquistò la medesima posizione finale in gara a Motegi, questa volta alle spalle di Casey Stoner.

Si tratta di un finale di stagione di ottimo livello per il centauro romagnolo, dopo un inizio d’anno brillante e una metà dello stesso spesa con diverse difficoltà. Sceso al quinto posto in classifica piloti (sopravanzato proprio da Rossi), Dovizioso rimane comunque in piena lotta per il terzo posto finale.

“Sono molto contento di questo secondo posto di oggi” commenta Andrea Dovizioso “ed stata una gran gara. Abbiamo lottato per la vittoria nelle ultime due gare su due tracciati molto differenti, e inoltre in differenti condizioni meteorologiche, quindi questo è davvero positivo. Ho provato a star vicino a Valentino (Rossi) all’ultimo giro, ma all’ultima frenata non sono stato abbastanza vicino per riprenderlo a metà curva, anche se è andato lungo.

Nonostante ciò, questo risultato per Honda, per Repsol e per il mio team è davvero importante. L’anno scorso abbiamo concluso a 40 secondi dal vincitore nella gara disputata qui, quindi l’essere solamente arrivati a 2 decimi significa che abbiamo fatto dei grandi progressi. Inoltre, a metà stagione, non siamo andati a podio per un lungo periodo, quindi l’esser tornati nella top 3 è davvero importante per noi.

Dobbiamo essere felici perché questa è stata quasi una vittoria, e i piloti davanti a me cambiano ad ogni gara, il che vuol dire che siamo più costanti. Siamo felici e vorrei ringraziare Honda e il mio staff. Da metà stagione ad oggi siamo migliorati molto grazie al duro lavoro di un gran team.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy