MotoGP: Amatriain “Mai minacciato Lorenzo, è come un figlio”

MotoGP: Amatriain “Mai minacciato Lorenzo, è come un figlio”

Daniel Amatriain smentisce di averlo minacciato di morte

Commenta per primo!

Dopo una settimana, è arrivata la replica di Daniel Amatriain. L’ex pilota, negli ultimi anni presente nel Motomondiale come manager di vari piloti (Jorge Lorenzo, i fratelli Espargaro, Alex Debon) e titolare di una propria squadra (Motorsport 48, legata al Gruppo Piaggio negli ultimi anni), è balzato alle cronache per esser stato arrestato e rilasciato dopo 24 ore per delle presunte minacce di morte ai danni di alcuni suoi ex-assistiti, tra i quali Jorge Lorenzo. Amatriain ha voluto rispondere rilasciando un comunicato alle agenzie di stampa della Spagna, dove smentisce di aver mai minacciato qualcuno, specialmente Lorenzo.

Per me è stato terribile e doloroso leggere e sentire una notizia del genere: non ho mai minacciato Jorge Lorenzo“, afferma Amatriain (nella foto con Aleix Espargaro). “E’ intollerabile un fatto del genere, perchè non penserei mai di minacciare di morte Jorge che per me è come un figlio. Voglio chiarire questa situazione al più presto“.

Amatriain nel comunicato ha parlato a campo aperto, lasciando intendere come la decisione di perder la procura di alcuni “suoi” piloti è arrivata sotto pressione di terze persone, tra le quali Genis Espargaro, padre dei fratelli Pol e Aleix.

Chiedo ci sia il rispetto per l’operato delle persone. Mi rivolgo al Signor Genis Espargaro, la persona che mi ha attaccato di più in questo periodo“, ha detto Amatriain che, ricordiamo, provocò nel 2006 anche la frattura tra Lorenzo e suo padre.

Sempre a proposito del suo ormai ex “pupillo”, Amatriain ha puntato il dito anche su di lui che ha scelto la scorsa estate di trovarsi un nuovo manager.

Jorge Lorenzo l’ho seguito per 11 anni, e sa cosa comporta esser campione dentro e fuori la pista: se ha fatto delle scelte, dovrà prendersene le responsabilità anche in tribunale“.

Va detto che la posizione (oltre che la situazione personale) di Daniel Amatriain resta molto, molto critica, tanto che l’arresto è arrivato anche e soprattutto per delle minacce rivolte alla sua ex-moglie. Va detto, in ogni caso, che i piloti interessati (Jorge Lorenzo, Pol e Aleix Espargaro) hanno preferito nel weekend di Barcellona non commentare la vicenda, rivelando che parleranno solo al momento più opportuno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy