MotoGP: Alvaro Bautista vuole sorprendere anche ad Aragon

MotoGP: Alvaro Bautista vuole sorprendere anche ad Aragon

Determinato a far bene con l’unica Suzuki in griglia

Commenta per primo!

Sesto a Indianapolis, ottavo in rimonta a Misano Adriatico, senza dubbio Alvaro Bautista il prossimo fine settimana al Motorland Aragon conta di riconfermarsi su questi livelli in sella all’unica Suzuki GSV-R al via del mondiale MotoGP. L’ex Campione del Mondo 125cc si mostra fiducioso in vista del Gran Premio di Aragona anche se correrà su di un tracciato, sulla carta, sfavorevole alla propria Suzuki.

L’anno scorso quella di Aragon è stata una bella gara e non vedo l’ora di tornarci“, spiega Alvaro Bautista. “È un tracciato divertente, una struttura fantastica e un circuito su cui credo di poter fare molto bene. Sono molto ottimista, credo di poter riuscire ad andare bene dall’inizio e ottenere una buona posizione nelle qualifiche.

È grandioso poter correre di nuovo a casa, lo faccio quattro volte all’anno, ma ogni volta mi sembra speciale. Voglio che sia una bella gara per tutti i tifosi spagnoli e penso di avere il pacchetto e i dati per riuscirci“.

Lo scorso anno al Motorland Aragon Alvaro Bautista concluse in ottava posizione, favorito anche da recenti sviluppi introdotti dal team Rizla Suzuki per la propria GSV-R.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy