MotoGP: Alex De Angelis vuole liberarsi dei problemi

MotoGP: Alex De Angelis vuole liberarsi dei problemi

Difficoltà con la propria Honda RC212V in questo 2009

Commenta per primo!

L’unico aspetto positivo per Alex De Angelis al Mugello è stata la “compagnia” che si è ritrovato ai box, come dimostra l’immagine. A parte questo, il pilota del team Gresini è stato protagonista di un weekend negativo, tanto che resta la delusione nonostante i dieci giorni ormai trascorsi.

Sono molto deluso per il risultato ottenuto al Gran Premio d’Italia: abbiamo perso l’occasione di raccogliere punti importanti, ma continueremo a lavorare senza sosta cercando di risolvere quello che al momento è il nostro grande problema, la perdita di aderenza nel posteriore“, commenta Alex De Angelis. “Ricordo che l’anno scorso in questo circuito sono stato veramente molto veloce sul bagnato, ma quest’anno sembra che abbiamo gli stessi problemi sia in condizioni di asciutto che di bagnato, quindi se vogliamo progredire dobbiamo assolutamente liberarci di tutto ciò che ci ostacola“.

Guardando l’aspetto positivo, con la Honda Gresini il pilota sammarinese era stato autore di una buona gara lo scorso anno, fino ad un contatto con Loris Capirossi che mise entrambi fuori gioco a poche tornate dalla bandiera a scacchi.

Barcellona è un circuito che mi piace e l’anno scorso stavo facendo una bella gara finchè non sono uscito di pista insieme a Capirossi. Ci prepariamo a questa trasferta con molto ottimismo, tanta fiducia e calma“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy