MotoGP: a Sepang Stoner va all’attacco dell’1’59”, Rossi a 1″

MotoGP: a Sepang Stoner va all’attacco dell’1’59”, Rossi a 1″

Stoner si migliora ancora e stacca le Yamaha

di Redazione Corsedimoto

Altro che “pausa pranzo”. Poco prima dello scoccare delle 14:00 Casey Stoner ferma i cronometri sul 2’00″473 e si conferma sempre più in testa alla classifica dei tempi per questa conclusiva giornata di test a Sepang. Il Campione del Mondo in carica, chiamato agli “straordinari” dopo la sosta forzata di ieri (e per l’australiano siamo al secondo giorno di test su 6 perso in questo 2012…), ha abbassato il proprio best time di 3 decimi, sufficienti per avvicinare in prospettiva l’1’59” alto, crono “promesso” dal neo-papà per questa seconda tornata di test 2012.

Un riferimento cronometrico “possibile” nonostante le alte temperature, l’ideale per lanciare un segnale alla concorrenza: Jorge Lorenzo, protagonista di una scivolata senza conseguenze, sconta adesso 4 decimi di svantaggio. Sale a 6/10 il gap per Dani Pedrosa, terzo davanti ad un tris di Yamaha capeggiato dal nostro Andrea Dovizioso (buon 4° su Yamaha Tech 3), Ben Spies e Cal Crutchlow in recupero, tutti con distacchi inferiori al 1″ dal fuggitivo Stoner.

Honda, Yamaha e.. Ducati dunque, con Valentino Rossi confermatosi miglior pilota in sella alla nuova Desmosedici GP12, sceso in 7° piazza con 1″077 da recuperare, seguito a breve distanza da Nicky Hayden ed Hector Barbera (GP12 Sat del Pramac Racing Team), con le Honda “Clienti” di Alvaro Bautista (Gresini Racing, sospensioni Showa) e l’iridato Moto2 in carica Stefan Bradl (LCR Honda, sospensioni Ohlins) ai margini della top-10.

Va detto che, Stoner e Crutchlow a parte, pochi piloti hanno percorso qualche giro nella finestra di “pausa” dalle 13:00 e 14:00, aspettando il rush finale con le restanti 4 ore di attività al Sepang International Circuit.

MotoGP World Championship 2012
Test Sepang 2, Classifica 3° Giorno (Ore 14:00)

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 2’00.473 (27 giri)
02- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.404 (25 giri)
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.642 (23 giri)
04- Andrea Dovizioso – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.842 (32 giri)
05- Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.959 (28 giri)
06- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.981 (32 giri)
07- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 1.077 (32 giri)
08- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 1.136 (31 giri)
09- Hector Barbera – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 1.150 (35 giri)
10- Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – + 1.167 (31 giri)
11- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 1.427 (32 giri)
12- Franco Battaini – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP12 – + 3.017 (39 giri)
13- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – Suter BMW – + 4.679 (24 giri)
14- Ivan Silva – Avintia Racing – FTR Kawasaki – + 6.755 (26 giri)
15- Yonny Hernandez – Avintia Racing – FTR Kawasaki – + 6.805 (22 giri)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy