Marc Marquez: “Mi scuso con Jorge Lorenzo, ma…”

Marc Marquez: “Mi scuso con Jorge Lorenzo, ma…”

Secondo posto e leader del mondiale dopo la “spallata”

Commenta per primo!

Secondo posto, leadership del mondiale, il tutto alla sua terza gara in MotoGP risultando il pilota più “chiacchierato” del giorno per il sorpasso, con annessa spallata, a Jorge Lorenzo nella “sua” curva. Questo è Marc Marquez, sempre più tra i grandi della MotoGP, capace a Jerez de la Frontera di andare ben oltre le sue stesse aspettative della vigilia.

Penso che sia stata una buona gara per me“, afferma il Campione del Mondo Moto2 in carica e capoclassifica di campionato. “Ho dato il 100 % dal primo all’ultimo giro. Quando ho visto che c’era la possibilità di sorpassare Jorge ci ho provato: mi scuso con lui per quanto successo, ma è un contatto di gara. Era già successo in passato tra Rossi e Gibernau, ma anche tra Pedrosa e Lorenzo, sempre nella stessa curva…

Quando si corre al limite possono succedere queste cose: tutti diamo il massimo e non possiamo tirarci indietro all’ultima curva se si presenta la possibilità di effettuare il sorpasso… Non penso ci sia stato nulla di sbagliato, anche perchè nessuno dei due è volato a terra, siamo entrambi riusciti a concludere la gara…

Parlando più nello specifico della corsa, sono molto soddisfatto perchè sono andato meglio rispetto alle mie aspettative della vigilia. In diversi punti ero più veloce di Lorenzo, in altri faticavo un pò, ma alla fine i nostri tempi erano simili. Conquistare un secondo posto qui è fantastico, specie dopo una gara così impegnativa. Adesso sono in testa al mondiale, ma come ho già detto al campionato non ci penso: il mio obiettivo è di fare del mio meglio gara dopo gara…“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy