Marc Marquez a Sepang avvicina i migliori della MotoGP

Marc Marquez a Sepang avvicina i migliori della MotoGP

Miglior giro in 2’01″355, in linea con Pedrosa

Commenta per primo!

La pioggia ha lasciato spazio al sole nella seconda di tre giornate di test privati HRC al Sepang International Circuit con la presenza di Alvaro Bautista (RC213V “Clienti” del Team Go & Fun Honda Gresini), dei collaudatori e protagonisti dell’All Japan Superbike Kousuke Akiyoshi e Takumi Takahashi, ma soprattutto di Marc Marquez, al primo vero giorno di prove in sella ad una MotoGP. Dopo aver completato 28 giri (21 effettivi) nei 90 minuti di tempo a disposizione a Valencia e soltanto 26 tornate nella giornata di ieri, oggi l’iridato Moto2 in carica dalle 11:30 in avanti ha percorso ben 60 giri con progressi notevoli e da rimarcare sul piano cronometrico: 2’01″355 il suo best-time, da raffrontare alla pole (record) 2012 di Jorge Lorenzo in 2’00″334, in linea sui riferimenti con pista asciutta del weekend di gara siglati da Dani Pedrosa (2’01″186) e del suo illustre predecessore Casey Stoner (2’01″693) nel corso della terza sessione di prove libere del 20 ottobre scorso. Impegnato in prove comparative tra le Honda RC213V in configurazione 2012 e 2013, Marquez si è detto soddisfatto dell’esito di questa terza giornata in sella ad una MotoGP. “Finalmente oggi abbiamo potuto provare con pista asciutta per tutta la giornata“, spiega il nuovo “craque” del motociclismo. “Al mattino l’asfalto a tratti era ancora bagnato, ma si è asciugato in fretta così da consentirci dalle 11:30 in avanti di provare senza problema. Subito nel primo “run” sono stato in grado di migliorare il mio giro veloce di ieri: questo è senza dubbio incoraggiante. Successivamente abbiamo apportato delle modifiche al set up e ho iniziato a capir meglio le reazioni della moto e, di conseguenza, è cresciuto il feeling. Ho avuto la possibilità di provare la moto 2013, mi sono trovato bene, anche se in questo momento per me è fondamentale adattare il mio stile di guida per la MotoGP. E’ stata una giornata positiva, spero sarà così anche domani per proseguire il mio apprendistato con la Honda MotoGP“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy