Jorge Lorenzo: “Una gara completamente da dimenticare”

Jorge Lorenzo: “Una gara completamente da dimenticare”

Conclude settimo a Le Mans, insegue in campionato

Commenta per primo!

Dopo tre podi consecutivi, a Le Mans Jorge Lorenzo, sul tracciato dove aveva dominato lo scorso anno, non è andato oltre il settimo posto. Tanti i problemi riscontrati in sella alla propria Yamaha YZR M1, sufficienti per alzare ben presto bandiera bianca e rendersi conto che, in questa situazione, l’importante era portare a casa punti importanti per la classifica pur scontando già un gap di 17 punti dal leader Pedrosa.

Alle volte le gare vanno così: lo scorso anno ho vinto con vantaggio, questa volta ho concluso 7° lontanissimo dai primi“, spiega Jorge Lorenzo. “L’unica cosa da salvare è che non sono caduto e ho preso qualche punto per la classifica, ma per il resto è stata una gara da dimenticare. Onestamente mi aspettavo di più: questa mattina nel Warm Up, anche se con meno pioggia, avevo un buon feeling con la moto e ho fatto registrare il miglior tempo.

In gara dopo soltanto pochi giri ho capito che non avevo lo stesso feeling, sembrava una moto completamente diversa. Sono riuscito inizialmente a tenere il passo di Dovizioso e Pedrosa, ma dopo 3 o 4 giri la situazione è peggiorata e perdevo ovunque: in ingresso curva la moto si bloccava dietro, in percorrenza non avevo feeling con la moto posteriore, poi perdevo troppo in accelerazione per il tanto spinning.

Adesso non mi resta che guardare avanti: oggi è stata una giornata da dimenticare e, non perchè, non eravamo al 100 % della messa a punto. Se non altro non sono caduto, ad ogni curva ero al limite e ci mancava poco per commettere un errore…“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy