Jorge Lorenzo: “Scelta delle gomme cruciale per la gara”

Jorge Lorenzo: “Scelta delle gomme cruciale per la gara”

Il venerdì di prove di Lorenzo a Laguna Seca

Commenta per primo!

Presentatosi a Laguna Seca forte della vittoria conseguita al Mugello, Jorge Lorenzo si è ritrovato alle spalle di Dani Pedrosa nei due turni di prove libere del venerdì nell’ambito del Red Bull U.S. Grand Prix 2012, incontrando qualche difficoltà nella scelta della gomma giusta (dura o morbida?) in ottica-gara. Per il Campione del Mondo 2010 resta un best time di 1’21″422, non abbastanza per renderlo soddisfatto…

Questo pomeriggio abbiamo provato la dura posteriore, ma non ha dato gli stessi responsi della morbida nella mattinata“, spiega Jorge Lorenzo. “Domani proveremo nuovamente la morbida cercando di migliorare la messa a punto della moto con le gomme di mescola più dura prima di prendere una decisione in vista della gara di domenica.

Nelle seconde libere, proprio nei 10 minuti finali, abbiamo anche deciso di apportare qualche modifica al set-up, ma non ci sono stati dei grandi miglioramenti, abbiamo perso tempo prezioso. Non ci resta a questo punto che aspettar domani, spero di migliorare non soltanto i tempi sul giro, ma anche e soprattutto il feeling con la moto.”

Vincitore nel 2010, lo scorso anno Jorge Lorenzo aveva concluso al secondo posto alle spalle in un inarrestabile Casey Stoner, lasciando Laguna Seca con uno svantaggio di 20 punti in classifica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy