Jonathan Rea: “Con la pioggia persa un’altra giornata”

Jonathan Rea: “Con la pioggia persa un’altra giornata”

Sperava di provare sull’asciutto oggi ad Aragon

Commenta per primo!

Reduce da due, tutto sommato positive, gare del Mondiale Superbike a Portimao (6° e 2° sul traguardo), al MotorLand Aragon Jonathan Rea è tornato in sella alla Honda RC213V MotoGP ufficiale del team Repsol Honda per questo suo secondo gettone di presenza in MotoGP. Purtroppo per il forte pilota nordirlandese la pioggia non gli ha consentito di esprimersi al meglio, provando per la prima volta la RCV in simili condizioni climatiche.

E’ frustrante perchè è come perdere un’altra giornata di prove, un pò come già accaduto a Misano“, afferma Jonathan Rea. “Nel pomeriggio ho avuto modo di provare per la prima volta in condizioni di asfalto completamente bagnato e ho potuto scoprire le reazioni di una MotoGP: rispetto alla Superbike la più grande differenza riguarda quando perdi trazione, si può gestire diversamente il grip rispetto a come sono abituato.

Oggi non ho spinto al massimo, sono stato un pò troppo prudente: non sono ovviamente felice di come è andata, ho commesso qualche errore e non ho forzato al massimo sfruttando al meglio gli pneumatici come bisognerebbe fare in questi casi.

Sul bagnato non sono ovviamente ancora al 100 %, ma l’aspetto positivo è che grazie ai test di due settimane fa nell’eventualità di una gara asciutta siamo già avanti nel programma di lavoro. Speriamo di fare un altro passo avanti domani, specie se ci sarà ancora la pioggia.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy