Hector Barbera verso il team Avintia Blusens BQR (CRT)

Hector Barbera verso il team Avintia Blusens BQR (CRT)

Accordo biennale per correre con una CRT

Commenta per primo!

Conclusa la triennale esperienza con Ducati tra i team Aspar e Pramac, per Hector Barbera si prospetta un futuro sempre in MotoGP, ma in sella ad una CRT. Secondo quanto riporta Motocuatro.com, il pilota valenciano ex-vice-Campione del Mondo 250cc avrebbe firmato un contratto di due anni con il BQR (By Queroseno Racing), attualmente riconosciuto nella top class del motociclismo sotto le insegne di Avintia Blusens.

Barbera dovrebbe dunque correre con una CRT, nello specifico la BQR-FTR motorizzata Kawasaki Ninja ZX-10R, convinto del progetto e, soprattutto, da un buon ingaggio di questi tempi: 200.000 euro a stagione.

In prima fila quest’anno al Mugello, l’attuale portacolori del Pramac Racing Team vantava altre offerte sempre dai “Claiming Rule Team”, ma la possibilità di correre con una formazione 100 % iberica lo ha convinto a sposare la causa di Avintia Blusens.

Quest’anno difendono i colori del team BQR in MotoGP Yonny Hernandez (vincitore di classe ad Indianapolis) e, a partire dal GP di Misano, David Salom, sostituto di Ivan Silva che si era occupato anche dello sviluppo della Inmotec.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy