Dani Pedrosa: “La caduta ha compromesso la qualifica”

Dani Pedrosa: “La caduta ha compromesso la qualifica”

Scivola ad inizio turno e non va oltre il 3° crono

Commenta per primo!

Mattatore dei tre turni di prove libere, per una (banale) scivolata ad inizio dell’unica sessione di qualifiche ufficiali Dani Pedrosa ha compromesso una possibile pole position, ritrovandosi costretto a ripiegare sulla seconda Honda RC213V Factory Spec. a disposizione con la quale non aveva lo stesso feeling. Nonostante questa battuta d’arresto, Dani è stato in grado di limitare i danni guadagnando un posto in prima fila grazie al 3° riferimento cronometrico.

Purtroppo la scivolata ha compromesso la mia qualifica“, spiega Dani Pedrosa. “Non ho potuto più girare con la prima moto, quella designata per dare l’assalto al tempo sul giro. Di solito le nostre due moto sono molto simili, ma questa volta la seconda era molto più rigida e avevo più chattering all’anteriore.

Non potendo disporre della moto-1, abbiamo provato varie soluzioni, ma non hanno funzionato. Ho spinto al massimo e sono riuscito ad ottenere un posto in prima fila che è sempre importante, ma penso che oggi avevamo il potenziale per fare la pole.

Per domani spero di usare la moto-1 che resta la mia preferita: questa mattina sono riuscito a fare dei buoni tempi trovando un buon feeling e passo-gara, è indispensabile avere buone sensazioni per puntare alla vittoria.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy