Dani Pedrosa: “Dopo questa gara sappiamo cosa fare”

Dani Pedrosa: “Dopo questa gara sappiamo cosa fare”

Ora è secondo nel mondiale a 23 punti da Lorenzo

Commenta per primo!

All’esordio con la nuova Honda RC213V, a Laguna Seca Dani Pedrosa ha concluso in terza posizione alle spalle, per sua stessa ammissione, degli imprendibili Casey Stoner e Jorge Lorenzo. Scelta la gomma dura, il tri-Campione del Mondo ha tenuto il passo dei due fuggitivi nelle prime fasi di gara, ma proprio sulla distanza è stato costretto ad arrendersi guadagnando pur sempre un terzo posto utile in ottica campionato, ritrovandosi ora a 23 punti dal leader Lorenzo.

Più di terzo oggi non potevo fare“, ammette Dani Pedrosa. “Ho scelto la dura, mentre Casey ha deciso di correre con la morbida, questo e la sua velocità oggi ha fatto la differenza. Nei primi giri dopo che sono stato passato da Casey sono rimasto calmo convinto di avere qualcosa di più con la dura nel finale: evidentemente era la morbida la scelta sì più rischiosa, ma anche quella più giusta.

Ho provato a riportarmi in seconda posizione grazie ad un buon passo, ma quando ero pronto a sferrare l’attacco ho aperto il gas troppo velocemente e c’è mancato poco per ritrovarmi a terra. In quel momento Casey e Jorge hanno preso un buon vantaggio e non c’è stato niente da fare: ho provato a staccare più deciso in ingresso curva per recuperare, ma più volte ho perso il davanti.

Oggi Casey è stato davvero velocissimo, quest’anno basta un piccolo errore per compromettere il risultato in gara. La nota positiva è che all’esordio con la nuova moto tutto è andato per il meglio, sono sul podio e non ho perso terreno in campionato. Adesso sappiamo cosa fare per le prossime gare a cominciare da Indianapolis.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy