Casey Stoner nel V8 Supercars: tutto quello che c’è da sapere

Casey Stoner nel V8 Supercars: tutto quello che c’è da sapere

Campionato, circuiti, auto, team, tutte le curiosità

Commenta per primo!

Un’avventura da seguire con curiosità e con tanta nostalgia nel non poterlo più rivedere in sella ad una moto. Casey Stoner quest’anno correrà nella “Dunlop Series” del V8 Supercars, principale campionato automobilistico australiano, al volante di una Holden Commodore del “Red Bull Racing Australia”, nuova denominazione ufficiale del Triple Eight Racing. Comprensibilmente per il pubblico italiano il V8 Supercars rappresenta qualcosa di sconosciuto, con tanti aspetti e curiosità da sapere prima di seguire l’esordio di Stoner nella categoria. V8 Supercars Nonostante nel 2012 sia giunta soltanto al 15esimo anno di vita, il V8 Supercars rappresenta il principale campionato motoristico australiano. Riservato a vetture turismo (ovviamente 8 cilindri a V) da 600 e più cavalli, il V8 Supercars si articola su 14 round con gare “sprint” (due manche da 200 kilometri ciascuna) e diverse gare “endurance” (due manche da 250km) a cominciare dalla Bathurst 1000, l’evento più importante della stagione sul celebre tracciato di Mount Panorama. Al via del V8 Supercars in questi anni si sono confrontati esclusivamente Ford (con la Falcon) e Holden (marchio di General Motors, vettura scelta la Commodore), ma da questa stagione grazie alla nuova regolamentazione “Car of the Future” con costi contingentati di 250.000 dollari australiani a vettura sono state ammesse al via anche Mercedes (con la E63 AMG) e Nissan (con la Altima). Nel calendario, oltre ad eventi in Oceania tra Australia e Nuova Zelanda, è prevista una prova in Texas ad Austin (prossima meta del Motomondiale) ed un round extra-campionato a Melbourne in occasione del Gran Premio di Formula 1. In passato il V8 ha organizzato un evento anche in Bahrain e Cina. Dunlop Development Series La Dunlop “Development” Series (“Dunlop V8 Supercar Series” la denominazione ufficiale) è dal 2000 il campionato propedeutico al V8 Supercars. In questa classe, una sorta di GP2 del V8, si confrontano i piloti all’esordio nella categoria, ma di fatto con le stesse vetture della serie maggiore seppur “datate” (pre-2011). Rispetto alla “top class” la Dunlop Series affronta soltanto 7 dei 14 eventi in calendario (Adelaide, Barbagallo, Townsville, Queensland, Winton, Bathurst e Sydney) limitate all’Australia. Al via sono ammessi non più di 17 team con 30-34 piloti iscritti. Il team “Red Bull Racing Australia” Casey Stoner esordirà nel V8 Supercars di fatto dalla porta principale: il Triple Eight Racing, struttura nata nel 2003 dalle ceneri del Briggs Motor Sport, ma in poco tempo diventata la squadra di maggior successo nella categoria con 4 titoli piloti conseguiti negli ultimi 5 anni (2008, 2009, 2011 e 2012). Il Triple Eight Racing vede a capo Adrian Burgess, fautore del passaggio da Ford a Holden nella stagione 2010 e, nel 2007, del più importante accordo di sponsorizzazione nella serie con Vodafone. Se nell’ultimo lustro la squadra è stata riconosciuta sotto le insegne di “Team Vodafone”, da quest’anno assumerà la denominazione di “Red Bull Racing Australia”. Tra le parti è stato siglato un accordo di 6 anni a scadenza 31 dicembre 2018. La sua Holden Commodore Secondo prassi della Dunlop Series, Casey Stoner correrà con una Holden Commodore “datata”, nello specifico la stessa vettura portata in trionfo nel 2010 dal pluri-campione Craig Lowndes alla Bathurst 1000. La Holden Commodore VE è equipaggiata di un propulsore (ovviamente 8 cilindri a V) 5000cc che sprigiona 635 cavalli a 7.500 giri/min. Da regolamento è prevista l’adozione della centralina elettronica unica MoTeC, peso minimo di 1.345kg, serbatoio da 75 litri e pneumatici (monogomma) Dunlop. La Holden Commodore è il modello più longevo della casa di proprietà General Motors, sul mercato addirittura dal 1978 e destinata esclusivamente al mercato australiano. Nel 2006 è stato presentato l’attuale versione a 3 e 5 porte (più la versione Omega Sportwagon), aggiornata nel 2010 con la sigla “VE II”. L’esordio in gara? Il debutto ufficiale in gara di Casey Stoner nella Dunlop Series è in agenda dal 29 febbraio al 3 marzo prossimi in occasione della “Clipsal 500”, round di apertura del V8 Supercars sul tracciato cittadino di Adelaide, già meta della Formula 1 fino alla stagione 1995. Prima di questo esordio, Casey affronterà una due giorni di test al volante della Holden Commodore ad Eastern Creek, oggi Sydney Motorsports Park. Il Calendario Di seguito il calendario della Dunlop Series 2013, con sette round tra Adelaide, Barbagallo, Townsville, Queensland, Winton, Bathurst e Sydney, tre dei quali su tracciati cittadini. 28 febbraio/3 marzo: Clipsal 500 Adelaide (Adelaide Street Circuit) 3-5 marzo: Perth 360 (Barbagallo Raceway) 5-7 luglio: Sucrogen Townsville 400 (Townsville Street Circuit) 27-28 luglio: Coates Hire Ipswich 360 (Queensland Raceway) 23-25 agosto: Winton 360 (Winton Motor Raceway) 10-13 ottobre: Supercheap Auto Bathurst 1000 (Bathurst Mount Panorama) 29 novembre/1 dicembre: Sydney 500 (Sydney Street Circuit) Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy