Casey Stoner: “Dopo la scivolata, voglio rifarmi al Mugello”

Casey Stoner: “Dopo la scivolata, voglio rifarmi al Mugello”

Punta a recuperare terreno in classifica

Commenta per primo!

Da un potenziale +4 nei confronti di Jorge Lorenzo, al ritrovarsi con 20 punti da recuperare in campionato. Con la scivolata all’ultimo giro è cambiata radicalmente la situazione per Casey Stoner, chiamato a rifarsi questo fine settimana al Mugello su di un tracciato dove è sempre andato bene, ma dove lo scorso anno non è andato oltre un terzo posto dopo aver dominato la prima parte di gara.

Mi è sempre piaciuto correre al Mugello, una pista sulla quale abbiamo ottenuto dei buoni risultati“, afferma Casey Stoner. “Lo scorso anno non andò come avevamo pensato, ma sappiamo cosa abbiamo sbagliato e questa volta speriamo di essere più competitivi. Mi piace molto il Mugello per i suoi curvoni veloci, i tanti rapidi cambi di direzione e le zone dove si derapa molto.

Non è uno di quei piccoli tracciati dove non si può sfruttare la potenza delle nostre moto, qui si può davvero aprire del tutto la manopola del gas! Dopo la delusione del Sachsenring, non vedo l’ora di tornare in pista e guadagnare punti importanti per il Campionato.”

Al Mugello Casey Stoner ha vinto nel 2009 ponendo la parola fine a sette anni consecutivi di trionfi da parte di Valentino Rossi nella classe regina, regalando alla Ducati la prima vittoria sul tracciato di casa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy