Casey Stoner: “Dopo Assen punto al bis al Sachsenring”

Casey Stoner: “Dopo Assen punto al bis al Sachsenring”

Qualche perplessità sul potenziale Honda in Germania

di Redazione Corsedimoto

Ad Assen in un sol colpo Casey Stoner è tornato alla vittoria (terza stagionale dopo Jerez ed Estoril) e al comando della classifica di campionato, seppur ad ex-aequo con Jorge Lorenzo a quota 140 punti. In un mondiale più vivo che mai, l’australiano conta di riconfermarsi anche al Sachsenring, tracciato dove ha già vinto (nel 2008 da assoluto dominatore sotto la pioggia) nel recente passato, ma dove spera di trovare subito una soluzione al chattering all’anteriore della propria Honda RC213V, il principale problema riscontrato in questa prima parte della stagione 2012.

Dopo l’impegnativo, ma felice weekend di Assen, spero proprio di ottenere un altro bel risultato al Sachsenring“, afferma Casey Stoner. “Lo scorso anno siamo stati competitivi, ma al momento fatichiamo un po’ di più nei curvoni, così sarà necessario lavorare bene al venerdì e al sabato per trovare più grip quando la moto è inclinata e cercare di ridurre il chattering davanti.

Sachsenring è un circuito interessante, forse non uno dei più belli, ma ha una delle migliori curve di tutto il calendario: è impressionante il tornante in discesa, dove si sta molto tempo sulla sinistra, prima di passare sul lato destro della gomma.

Con tanti spettatori che affollano le tribune a bordo pista, l’atmosfera è molto bella, sembra di correre in uno stadio! Su questo tracciato si disputano sempre delle belle gare, come lo scorso anno, così staremo a vedere cosa ci riserva questo fine settimana.“

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy