Casey Stoner, che rimonta in Gara 1 del V8 a Ipswich!

Casey Stoner, che rimonta in Gara 1 del V8 a Ipswich!

Centrato quando era ottavo, rimonta da 29° a 17°

Commenta per primo!

In attesa di rivederlo in sella ad una Honda RC213V MotoGP nei prossimi giorni a Motegi, questo fine settimana Casey Stoner sta prendendo parte al quarto appuntamento stagionale della Dunlop Series, categoria propedeutica al V8 Supercars, il principale campionato motoristico australiano. In difficoltà nei precedenti tre eventi sin qui andati in archivio tra Adelaide, Perth e Townsville vantando soltanto un dodicesimo posto quale miglior risultato, su un tracciato amico come il Queensland Raceway di Ipswich il bi-Campione del Mondo MotoGP ha messo in mostra un buon potenziale velocistico.. anche a quattro ruote. Grazie ai riferimenti acquisiti nei test di settimana scorsa, al volante della Holden Commodore VE2 preparata da Triple Eight Engineering ed iscritta sotto le insegne del Team Red Bull Racing Australia ieri Stoner ha staccato il miglior riferimento cronometrico assoluto nell’inaugurale sessione di prove libere, riuscendo successivamente nel turno unico di prove ufficiali a qualificarsi in 7° posizione grazie al crono di 1’10″439, 349/1000 di svantaggio rispetto all’esperto poleman Dale Wood. Casey Stoner in bagarre Con queste convincenti premesse, l’australiano ex-pilota ufficiale Ducati e Honda MotoGP si è presentato in griglia per una Gara 1, a tutti gli effetti, sfortunata: ottavo al termine del primo giro dopo un contatto allo start con Kristian Lindbom, all’inizio del secondo dei 14 giri previsti Stoner è stato centrato in pieno dalla Holden di Geoff Emery ritrovandosi a rimontare dalla 29esima ed ultima posizione. Con pista libera Casey è stato autore di una sensazionale rimonta conclusasi con il 17esimo posto finale, ma soprattutto con il secondo giro più veloce della contesa in 1’11″577, ad un soffio dal crono di 1’11″538 siglato da Jack Perkins, secondo sul traguardo. Possibilità di rifarsi domani Per Casey Stoner possibilità di rifarsi domani con due gare in programma per poi, tra pochi giorni, tornare in sella al Twin Ring di Motegi con le Honda MotoGP (RC213V e l’inedita “Production Bike Racer”).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy