Cal Crutchlow: “Dopo la caduta, un podio fantastico”

Cal Crutchlow: “Dopo la caduta, un podio fantastico”

Secondo a Le Mans, miglior risultato in MotoGP

Commenta per primo!

Stoico, eroico. Abituato a simili imprese, Cal Crutchlow a Le Mans ha ottenuto non soltanto il suo terzo podio in carriera nella MotoGP, ma il suo miglior risultato di sempre (2°) nella categoria. Dopo la brutta botta di ieri e conseguente frattura del piatto tibiale destra, il portacolori Yamaha Tech 3 è riuscito a stringere i denti risultando l’unico pilota Yamaha sul podio..

Dopo la caduta di ieri conquistare un podio ed il mio miglior risultato in carriera in MotoGP è davvero fantastico: sono molto felice“, afferma Cal Crutchlow. “Sull’asciutto abbiamo dimostrato di esser veloci, adesso anche sul bagnato, questo non è certo frutto del caso.

Esser l’unico pilota Yamaha sul podio, a maggior ragione nella gara di casa della mia squara, mi fa stare davvero bene… Al via ho avuto qualche problema, non sono partito benissimo e c’è voluto un pò prima di trovare il mio ritmo. Quando le gomme sono andate in temperatura ho iniziato a viaggiare su ottimi tempi ritrovandomi in lotta con Dovizioso e Pedrosa.

Nel finale quando ho visto che Marquez stava recuperando terreno ho cercato di forzare l’attacco su Dovizioso, per fortuna tutto è andato per il meglio e sono felice di questo risultato che ieri sembrava impossibile da raggiungere. Le condizioni della pista mi hanno aiutato, non ho dovuto forzare più del dovuto e questo mi ha permesso di ottenere un podio davvero fantastico per me e per tutta la squadra“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy