Ben Spies: “Finalmente ho fiducia in sella alla moto”

Ben Spies: “Finalmente ho fiducia in sella alla moto”

Torna protagonista, 2° nelle prove ad Estoril

Commenta per primo!

Da tempo non si vedeva Ben Spies così in alto nella classifica dei tempi. In difficoltà, con qualche caduta di troppo, tra Losail e Jerez de la Frontera, finalmente al Circuito do Estoril il Campione del Mondo Superbike 2009 è balzato nelle posizioni di testa, ritrovandosi al comando della prima sessione di prove libere (su asfalto metà-e-metà asciutto-bagnato), 2° alle spalle soltanto di Casey Stoner nel turno pomeridiano di attività.

E’ ancora presto per mostrarci soddisfatti, ma oggi ho trovato un buon feeling con la moto e, finalmente, sono tornato in una posizione dignitosa della classifica“, afferma il portacolori Yamaha Factory Racing. “Rispetto a Jerez abbiamo cambiato radicalmente la messa a punto della moto: adesso mi trovo meglio, è più facile da guidare e riuscire a ottenere dei buoni riferimenti cronometrici.

Nello specifico Ben Spies insieme al team ha modificato la posizione di guida e la messa a punto dell’avantreno, trovando un miglior feeling testimoniato da una buona costanza di rendimento sul passo gara.

Ho ritrovato la fiducia sul davanti e questo per me è importante. Inoltre rispetto a Jerez la moto è più facile da guidare, di questo ne sono felice anche se ci resta ancora qualcosa da sistemare. Ritrovarmi ai primi 3 posti della classifica, dopo due GP difficili, è senza dubbio positivo, speriamo sia una prestazione di buon auspicio per il prosieguo del week-end.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy