Ben Spies: “Correre a Laguna Seca è sempre speciale”

Ben Spies: “Correre a Laguna Seca è sempre speciale”

Correrà in casa cercando il riscatto stagionale

Commenta per primo!

La stagione 2012 non ha risposto alle aspettative, tanto da ritrovarsi vicino a compromettere la permanenza in Yamaha Factory per il 2013. Se non altro per Ben Spies il prossimo fine settimana si presenta la possibilità di ben figurare a Laguna Seca, tracciato dove ha corso in tre distinte occasioni in MotoGP: 2008 da wild card con Suzuki (8°), nel 2010 con Yamaha Tech 3 (6°), lo scorso anno da pilota ufficiale Yamaha sfiorando il podio, quarto sul traguardo.

E’ sempre speciale correre davanti al pubblico di casa“, afferma Ben Spies. “Finora per me è stata una stagione difficile, ma spero a Laguna Seca di dare una svolta al campionato ed iniziare la seconda metà del 2012 nel migliore dei modi.

Qui ho dei buoni ricordi nell’AMA, in più negli ultimi due anni in MotoGP non sono andato male. Sarà bello correre a Laguna Seca ed incontrare vecchi amici nel paddock“.

Va detto che a Laguna Seca Ben Spies ha vinto 4 volte: 2003 nella Formula Xtreme, doppietta nell’AMA Superbike 2007, ma soprattutto nel 2006 conquistando il primo titolo AMA Pro Road Racing sempre tra le SBK.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy