Andrea Dovizioso: “A Le Mans la Ducati può far bene”

Andrea Dovizioso: “A Le Mans la Ducati può far bene”

Il Dovi fiducioso dopo buoni Test privati al Mugello

Commenta per primo!

Quarto in campionato e già con un podio all’attivo in questa prima parte della stagione, a Le Mans Andrea Dovizioso si è presentato con fiducia nella tradizionale “Pre Event Press Conference” del giovedì.

Per me è un pò una sorpresa presentarmi qui a Le Mans con il quarto posto nella classifica di campionato: non mi aspettavo in questo momento della stagione di ritrovarmi così avanti in classifica“, ha ammesso il forlivese. “Sarà difficile confermare questa posizione, ma posso esser soddisfatto di questo inizio di stagione con il podio ad Austin ed il buon risultato a Jerez. Qui a Le Mans possiamo esser persino più vicino rispetto agli altri: non come posizione, ma di distacco. A Le Mans siamo sempre andati bene, lo scorso anno ero partito in prima fila con un ottimo terzo tempo nelle qualifiche: sarebbe fantastico ripetere questo risultato“.

Dovizioso si è poi soffermato sui test Ducati al Mugello. “Abbiamo lavorato con lo stesso telaio, non c’era una nuova versione o qualcosa di speciale. Abbiamo apportato soltanto dei cambiamenti al set-up, era un lavoro che dovevamo fare per il futuro. I miei tempi, così come quelli degli altri piloti Ducati, sono stati buoni, anche se va detto la pista era molto “veloce”. Sono anche scivolato, ma niente di grave: è stata la mia prima caduta del 2014, meglio sia capitata in un test che in un weekend di gara“.

Andrea Dovizioso ha poi fatto il punto sul suo futuro. “Ho iniziato a parlare un pò con i responsabili Ducati, ma non abbiamo iniziato vere e proprie trattative. Non è il momento per questo, ci sarà tempo e modo in futuro“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy