MotoGP, Valentino Rossi verso Motegi: “Yamaha, devi essere forte ovunque”

MotoGP, Valentino Rossi verso Motegi: “Yamaha, devi essere forte ovunque”

Valentino Rossi attende le conferme sul passo avanti della Yamaha. Motegi sarà un importante banco di prova: “Ci manca ancora qualcosa, ma forse abbiamo migliorato”.

di Luigi Ciamburro
Valentino Rossi

Una rondine non fa primavera in casa Yamaha, soprattutto se si considera che in arrivo c’è un lungo inverno di lavoro prima di potersi dire fuori dalla crisi. Il terzo e quarto posto di Maverick Vinales e Valentino Rossi in Thailandia è un buon segno di fiducia, ma serviranno ulteriori conferme a Motegi e Phillip Island. Da oltre un anno a questa parte le YZR-M1 hanno registrato alti e bassi non solo da un tracciato all’altro, ma anche da un giorno all’altro sul medesimo circuito e a pari condizioni di mescole e meteorologiche.

23 le gare senza vittoria, cinque podi per Valentino Rossi e quattro per il collega spagnolo, con il campione di Tavullia che può ambire ad un terzo posto finale. Un magro premio di consolazione se si considera la storia del team e del pilota, un buon risultato se si valutano le profonde difficoltà in termini di elettronica, motore e sull’intero pacchetto in genere e l’ampio gap da Honda e Ducati. Il rischio è che il buon risultato del Buriram abbia solo mascherato temporaneamente le difficoltà della Yamaha: “Sfortunatamente, c’è un rischio, ma è una mentalità da perdente“, ha detto il Dottore. “I nostri ingegneri sono spesso felici se Maverick compie un giro veloce nei test! Se fossi un ingegnere Yamaha, vorrei analizzare i risultati della seconda parte della stagione e non un inizio dalla prima fila“.

In Thailandia il buon grip dell’asfalto ha certamente contribuito al buon rendimento delle Yamaha, ma il paradosso è non poter dare conferma o elencare ulteriori dettagli vincenti. Sarà Motegi a dare le prime risposte: “Se vuoi essere competitivo, devi essere forte ovunque, perché Ducati e Honda sono forti ovunque. A mio parere – ha concluso Valentino Rossi -, ci manca ancora qualcosa, ma forse questo weekend abbiamo davvero migliorato“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy