MotoGP, Valentino Rossi: “Ci manca tanto il podio”

MotoGP, Valentino Rossi: “Ci manca tanto il podio”

Valentino Rossi a Phillip Island per giocarsi il titolo di vicecampione del mondo. Sfida aperta ad Andrea Dovizioso nelle ultime tre gare della stagione 2018.

di Luigi Ciamburro
Valentino Rossi

In casa Yamaha urge un buon risultato nel week-end australiano. L’anno scorso Valentino Rossi e Maverick Vinales salirono entrambi sul podio nonostante fossero nel pieno del ciclo di crisi e alle prese con la scelta del telaio. A tenere alta l’attenzione del Dottore la possibilità di giocarsi il secondo posto e il dovere di difendere il terzo dagli attacchi del compagno di box a -30 in classifica.

Uno dei segreti consisterà nel trovare subito un buon set-up per la YZR-M1 così da scegliere la gomma giusta. “Noi ci speriamo molto e può anche avere un senso – ha detto Valentino Rossi a Sky Sport MotoGP -. Negli ultimi due anni ma soprattutto l’anno scorso siamo stati veloci, abbiamo messo due moto sul podio e Zarco è arrivato quarto, quindi la nostra moto andava bene. Speriamo vivamente di essere competitivi e poter lottare per il podio perché è da tanto che ci manca. Phillip Island è sempre un posto particolare, anche per il tempo, quindi speriamo che soprattutto domenica ci sia il sole“.

A dare stimoli ad un campionato che già conosce il nome del vincitore sarà la sfida per il titolo di vicecampione. “È importantissimo lottare con Dovizioso, ma soprattutto è importante arrivare tra i primi tre perché sei sul podio del Mondiale. Non sono lontano da Dovizioso, questa è una pista dove sulla carta posso giocarmela – ha proseguito il pesarese -. Non sarà facile perché ha 9 punti in più, poi in Malesia e soprattutto a Valencia può essere più veloce. Però ci proviamo, ma è una cosa per mantenere alta la concentrazione“.

In conferenza stampa ha pronosticato un secondo posto, un risultato che ci può stare considerando l’ordine di arrivo delle stagioni 2017 e 2016. “Pronostico il secondo posto perché negli ultimi due anni sono arrivato secondo, sarebbe un buon risultato, ma bisogna cercare di fare il massimo. Sarebbe bello fare un podio, sia per me, sia per la mia squadra che per la Yamaha – ha concluso -. Sarà però difficile con tanti piloti che sono veloci“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy