MotoGP, Valentino Rossi: “Con Gadda lavoriamo sul futuro”

MotoGP, Valentino Rossi: “Con Gadda lavoriamo sul futuro”

Valentino Rossi chiude 8° il venerdì del GP di Misano. Restano da risolvere i problemi di settaggio dell’elettronica e di bilanciamento. E su Michele Gadda chiarisce: “Lavora sul futuro”.

di Luigi Ciamburro
Valentino Rossi a Misano

A Misano Valentino Rossi conquista la teorica Q2 a fil’ di spada, al termine di due sessioni di prove libere più in salita del previsto. Ottavo crono di giornata, ma c’è ancora molto su cui lavorare, soprattutto con il settaggio dell’elettronica, il bilanciamento dei pesi e in frenata. Difficoltà anche con le gomme: lavoro centrato sulla mescola dura in ottica gara, ma la pista ha scarsa aderenza e di conseguenza la giornata del sabato si focalizzerà sulle medie e soft.

L’obiettivo primario era rientrare nei primi dieci con l’incombente minaccia del tempo per domani. Il tracciato di Misano non ha certo l’asfalto di Silverstone, ma in caso di pioggia abbondante resta scivoloso anche a distanza di ore. “Da un lato sono abbastanza felice, perché mi sento meglio con la moto rispetto al test, ora mi sento meglio nelle sezioni veloci… Ma se vogliamo mostrare una buona gara e guidare in prima fila, dobbiamo migliorare la nostra velocità”.

Nella FP1 il Dottore ha accusato problemi con la seconda moto che hanno mandato in tilt il lavoro del mattino, poi nel pomeriggio è stato rallentato durante il time attack da Karel Abraham: “Purtroppo ero nel mio giro migliore, perché ero quattro decimi sotto al mio tempo, ma ho trovato Abraham in traiettoria. Mi è dispiaciuto perché quello era un giro che potevo fare meglio”. Ma nel box Yamaha si lavora anche in ottica futura (oggi è arrivata l’ufficializzazione di Jonas Folger come collaudatore 2019). Durante il test di qualche settimana fa qui a Misano era presente Michele Gadda, l’uomo ritenuto chiave di svolta per risolvere i problemi sulla ECU Magneti Marelli. “Stiamo lavorando più per il futuro, ma allo stesso tempo qui a Misano stiamo provando qualcosa di diverso per l’accelerazione e sicuramente va già un po’ meglio. Sembra che soprattutto Maverick stia traendo più vantaggio di me. Ma penso che Michele stia lavorando soprattutto per il futuro, perché più o meno abbiamo sempre le stesse cose”.

Scommetti con Johnnybet

Biglietti e offerte per il GP di Misano

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy