MotoGP Valentino Rossi “Cazz’ Pedrosa proprio oggi no!”

MotoGP Valentino Rossi “Cazz’ Pedrosa proprio oggi no!”

Pedrosa rovina la festa alla marea gialla ma Marquez è battuto per la quarta e la MotoGP ancora aperta

Commenta per primo!

Valentino Rossi batte Marc Marquez da quattro GP di fila ma sono ancora 43 i punti da recuperare, a cinque GP dalla fine. Il Mondiale è ancora aperto ma il Dani Pedrosa guastafeste ha complicato il piano rimonta.

L’idolo dei 100.496 spettatori di Misano non ha nascosto il disappunto. “Ho dato il massimo per battere Lorenzo e Marquez e mi sono accorto che avevo il passo per stare loro davanti”– ha detto Vale – “ero sicuro di avere la gara in pugno poi però ho visto comparire quel nome sulla lavagna e ho pensato ‘cazz! proprio oggi no!’ e invece era davvero troppo veloce”.  

Anche a Misano le gomme sono state il fattore predominante.

La scelta delle gomme è stata importante (Pedrosa ha scelto la soft davanti, Rossi aveva la media), in tante occasioni Pedrosa col suo peso leggero ha degli svantaggi, ma oggi aveva un vantaggio ed è andato forte, ho provato a stargli dietro ma non potevo. Oggi mi ha fatto pure l’entrata alla Marquez, si è montato la testa… Negli ultimi giri era meno in difficoltà con la posteriore”.

Non è un campionato troppo condizionato dalla scelta di mescola?

“Penso di no, non lo è, bisogna lavorare bene nelle prove e capire cosa ti serve per la gara, non solo andare forte. La scelta è diventata più difficile perché con queste Michelin ognuno può trovare la gomma giusta per il proprio stile e la propria moto. Bisogna essere bravi a capire quale usare, a me dà gusto”.

La MotoGP non è ancora chiusa…

“Recuperare 43 punti non sarà facile, ma stare davanti a un fenomeno come Marquez dà sempre soddisfazione”.

MotoGP Misano Cronaca e classifica completa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy